www.dolcepiemonte.com

www.dolcepiemonte.com
Sté tacà e caté da ca.

TORTINO DI PATATE ALLE VERDURE

DIFFICOLTA': FACILE

Questa ricetta ha origini napoletane dove viene anche chiamato "gatò" e può essere gustata sia calda che fredda. Anche se la versione originale di questa ricetta  tipica della cucina italiana prevede anche l'utilizzo di salame, sugna e pecorino. Qui vi presento una versione un poco più leggera ma comunque gustosa.



INGREDIENTI PER 6 PERSONE

- PATATE BIANCHE 600 gr
- PORRI 250 gr
- CAROTE LESSATE 100 gr
- TOPINAMBUR LESSATI 150 gr
- MOZZARELLA 150 gr
- SPINACI LESSATI E STRIZZATI 100 gr
- UOVA n 4
- PARMIGIANO GRATTUGIATO
- BURRO
- NOCE MOSCATA

PROCEDIMENTO:

Lavare le patate e lessarle con la pelle in abbondante acqua salata.
Scolarle, tenerne 2 da una parte. Pelare le altre patate e passarle allo schiacciapatate.

Spuntare e pulire i porri, tritarli e farli appassire in una padella con un po' d'olio. Unire gli spinaci tritati, le carote e i topinambur tagliati a rondelle. Lasciare insaporire a fuoco vivo e salare.

In un altro contenitore amalgamare le patate passate, con le uova, il parmigiano grattugiato, sale e un po' di noce moscata.

Imburrare e infarinare una teglia da forno rotonda, rivestirla con uno strato di purè di patate. Quindi stendere uno strato con le altre verdure, poi sistemare un altro strato di patate a fette ottenute dalle due patate tenute precedentemente da parte (tagliarle molto fini altrimenti non cuoceranno). Quindi disporre sopra le fette di patate uno strato di mozzarella tagliata a fettine e le rimanenti verdure.
Coprite il tutto con un ultimo strato di purè di patate a chiudere il tortino.
Cuocere il tortino di patate alle verdure a bagnomaria nel forno a 200°C per circa 50 minuti.
Se durante la cottura si dovesse colorare o seccare troppo la superficie coprirlo con un foglio di carta di alluminio.